Negatività? a Casino!


21 Aug
21Aug

Molti dicono che la negatività di chi ci circonda non influisce sul nostro stato d'animo; per alcuni sono solo “dicerie”  come se si parlasse di un gatto nero che attraversa la strada. E invece? E invece la negatività è CONTAGIOSA! 

Provate a stare con una persona che si lamenta sempre, che vede il male anche dove non c’è, il gomblotto sui giornali, sui social; mentre si parla, mentre ascolta le altre persone, vede nero, tutto nero e solo nero, anche sui colori più belli intravede sfumature di grigioNERO.

Poi provate a rimanere soli o a circondarvi di persone che al contrario sono sorridenti, solari, ottimiste: il vostro umore e la vostra concezione nel vedere le cose, cambierà, perché gli stati d’animo sono contagiosi. 

Circondarsi di persone solari quindi è fondamentale affinché possano tirare fuori il meglio di te .

Tutto parte dai neuroni specchio, dalla capacità che abbiamo nel metterci nei panni degli altri che può essere un dono e una capacità positiva ma che spesso, per la stessa abilità o sensibilità si trasforma in negatività.

Alcuni studiosi e psicologi dell’Università di Harvard, asseriscono che la tristezza si diffonde come un virus. 

Codesti illustri studiosi asseriscono che “ogni amico felice aumenta le nostre possibilità di essere felici dell’11% però è sufficiente solo un amico triste per DUPLICARE LE NOSTRE POSSIBILITA’ DI ESSERE INFELICI. 

Le stesse possibilità si riscontrano oltre che sulla tristezza anche con la depressione. Questo non vuol dire mollare gli amici nella merda, ovviamente chi sta male va aiutato, ma ricordiamoci che per certi tipi di patologie esistono dei professionisti, quindi, come spesso accade, non sostituiamoci ai medici, specialmente quando si tratta di patologie legate “alla testa”.

Cercare la felicità non è difficile. A volte basta anche sapersi accontentare godendo appieno di quel poco che abbiamo...magari uno stipendio da 30.000mila euro, una casa al mare, una barca, una moglie bella e un'amante bona, vivendo in salute e prosperità finche morte non ci separi. Basta davvero poco quindi…. Minchia giennudda ahahahahah scusate il finale, ma era per chiudere con un SORRISO che non guasta mai :-)

Viviamo felici e possibilmente, circondandoci di persone SO LA RI … love.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.