559782758017938 264849214708461 3002265159992575

La Seria è la cosa più Sera o la Sera è la cosa più Seria? mah!!!


09 Jan
09Jan

Ventesimo giorno di Covid -19, ore 23.05. 

Ottimizzare il tempo è la cosa più facile, paradossalmente. Organizzare la distribuzione degli spazi, dei compiti da fare, dei momenti da dedicare al riposo è un arte. (coltivata in anni di ricoveri ) 

Un micromondo, diventa questo.

Se non sono stanco, fiacco e con l'affanno assillante che mi costringe a letto, allora studio, studio per il mio lavoro, studio per la mia passione, studio per crescere e per quel sogno chiamato laurea e che almeno di testa, mi porta fuori da queste quattro mura.

La sera è la cosa più difficile, è diventato problematico prendere sonno, sicuramente per via dei farmaci, del fatto che sia solo e non scarichi, oppure per colpa ancora una volta di questo maledetto Virus a cui purtroppo oggi sono risultato ancora positivo.

In questi giorni oltre al riacutizzarsi dell'acufene ho avuto dolore all'orecchio, mal di molare e crampi muscolari. 

Sono arrivati anche aiuti dal punto di vista del recupero fisico, un amico, Roberto Fadda, mi ha portato amminoacidi Mytho, ma ne parlerò in un altro post a cui ho promesso di dedicare tutta la fase del recupero.

Dunque la sera rincaso presto :-) non faccio le ore piccole, a seconda della stanchezza che sento, posso mettermi comodamente a letto dalle 17.00 con svago e passeggiata verso il bagno, raggiungo l'estasi per poi abbandonarmi a un trentina di gocce di melatonina nella speranza che riescano a darmi lo start per prendere sonno. 

Questo blog aiuterà la mia testa a stare ancora più occupata del solito, incredibilmente, tra studio, lavoro, studio e schede per gli atleti, alla fine il tempo non mi basta.

Se c'è una cosa a cui sarò grato sarà proprio questo, una solitudine e tanto tempo da dedicare a cose che altrimenti non sarei riuscito a fare, non in così breve tempo. 

Un master in Marketing, la tesi, lo studio a due progetti da presentare una volta laureato e ancora progetti relativi al mio terzo libro e progetti che invece non andranno mai in porto ma che mi fanno sognare.

Ora, provo ad andare a nanna, forse queste gocce, iniziano a fare effetto e di stare seduto ne ho anche le scatole piene, ps. o seduti o a letto, in piedi c'è pericolo di tossire e forse è meglio evitare. 

Notte. 




07Jan
Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.